Women, just do it.
Nike ribadisce il suo impegno verso la nuova generazione di giovani atlete.
A Parigi, svela 14 collezioni delle squadre nazionali che parteciperanno al Mondiale 2019 in Francia.

Quello che è successo ieri a Parigi è una favola. E’ il sogno che tutte le ragazzine con la passione del calcio non avrebbero nemmeno lontanamente potuto immaginare come realizzabile. In Italia soprattutto, ma anche nel resto del mondo.

Una sfilata. Un evento in scia alla Fashion Week che ha visto protagonisti non dei banalissimi brand di moda, bensì dei kit per giocare a calcio, ma soprattutto delle donne che fanno sport a livelli straordinari. Direte che non ci trovate nulla di così prodigioso, in una passerella di calciatrici, ma vi sbagliate. Gli adepti del pallone al femminile non hanno mai visto un’attenzione mediatica così coraggiosa e globale intorno alle loro ragazze. E molte di quelle ragazze ancora aspettano di poter indossare una divisa fatta su misura per loro, con delle taglie opportune e delle linee più delicate. 

Il sogno divenuto realtà ha la forma delle 14 collezioni che Nike ha disegnato per le squadre nazionali che saranno impegnate nel Mondiale in Francia, la prossima estate. 28 tra le migliori giocatrici di calcio, insieme ad altre atlete di grossissimo spessore mondiale, si sono unite ieri a Parigi per presentare i kit e per ribadire la forza con cui il brand americano ha intenzione di continuare a promuovere lo sport al femminile.

"Riteniamo che questa estate possa costituire un altro punto di svolta per la crescita del calcio femminile", ha dichiarato Mark Parker, Chairman, Presidente e CEO di NIKE Inc. "E la nostra più grande ambizione è che quella energia e partecipazione si estendano a tutti gli sport. L'impegno di Nike è quello di continuare a supportare atlete di livello mondiale, investire nella prossima generazione e offrire un prodotto per le donne dal design più innovativo e irresistibile".

Durante l'evento di Parigi, Nike ha annunciato una nuova partnership di tre anni con UEFA Women's Football.

Questo accordo ribadisce il sostegno di Nike dalle basi fino ai club e agli atleti di alto livello.

In qualità di partner ufficiale, Nike diventerà il fornitore ufficiale dei palloni da gara per le competizioni UEFA Women e sosterrà l'iniziativa Together #weplaystrong, il piano quinquennale della UEFA per consolidare il calcio come principale sport di squadra femminile in Europa. 

Lo swoosh non ha intenzione di limitarsi a vestire calciatrici, cestiste e club d’élite, o collaborare solo con atenei statunitensi a livello giovanile; attraverso nuove collaborazioni con le community locali in tutto il mondo e l'accesso ai prodotti, sta infatti affrontando gli ostacoli che limitano il coinvolgimento delle ragazze nello sport per aiutarle a partecipare con maggiore fiducia. Altro elemento di notevole importanza, Nike utilizza la sostenibilità come un'opportunità per la creatività e per il design critico. Tutti i kit da calcio sono infatti realizzati con bottiglie di plastica riciclate. Da ormai cinque anni Nike è l'utilizzatrice principale del poliestere riciclato nel settore tessile e dell'abbigliamento, con più di 1 miliardo di bottiglie di plastica riconvertite in nuovi prodotti ogni anno. Un’attenzione necessaria, che guarda al futuro insieme ad un’altra serie di innovazioni dedicate alla donna. Uno tra tutti, nel caso delle divise per il Mondiale 2019, è stato lo studio approfondito sulla vestibilità delle calciatrici, ma anche la scansione in 4-D e la motion capture nel Nike Sports Research Lab. 

Un sogno per tutte le bambine con la palla ai piedi.

CONTACT   MEDIAKIT   STOCKISTS

© Athleta Magazine / Athleta Magazine is created by Rise Up Studio